lunedì 3 novembre 2008

Centro Commerciale: comunicato

Ecco un comunicato che riguarda il centro Commerciale. Vi prego di leggere atttentamente.
Ho preso il testo dal blog "Segrate Felice" e viene riportato anche dal blog "Dentro Segrate".
Ovviamente...vista la delicatezza della questione, ho deciso anche io di riportarne il testo.
Leggete:


GRAVISSIMO

Oggi in Regione si è discusso ancora del centro commerciale, che sotto sotto va avanti speditamente.
La VAS e la VIA sono pronte una è approvata l'altra in via di approvazione.
Senza che nessuno sappia niente fra un pochissimo ci ritroveremo a discutere in consiglio comunale per la firma definitiva.

L'Assessore al commercio della Regione, il Sindaco di Segrate, hanno dichiarato che i Rappresentanti dei commercianti Segratesi hanno espresso un giudizio positivo in merito alla costruzione del Centro Commerciale
Tali affermazioni sono state fatte davanti All' Assessore Regionale BONI ed ad altri testimoni, fra cui alcuni rappresentanti politici Segratesi

Tali affermazioni sono gravissime perchè non corrispondenti a verità, completamente false e prive di fondamento
Come Rappresentanti Dell' UNIONE per il territorio di Segrate, vogliamo ribadire la nostra netta contrarietà all'ipotesi del centro commerciale sul territorio di Segrate e su tutta la zona est di Milano,per le motivazioni più volte espresse a tutti i livelli ed in tutte le sedi
Riteniamo gravissimo che si usi la falsità e si attribuiscano a noi dichiarazioni atte a screditare la nostra categoria
Crediamo, che chi si è assunta la responsabilità di tali affermazioni ed assicurazioni a noi attribuite,debba immediatamente smentirle e pagarne le giuste conseguenze politiche
Chiediamo quindi un incontro urgente con l'Assessore Regionale e L'Assessore del Comune di Segrate per chiarire e definire questo gravissimo fatto


Gregorio Andrea Procopio

Massimiliano Migliorini
---------------------------------
Forse è il caso che si cerchi di sentire anche gli umori della popolazione di Segrate .
Forse un referendum a questo punto sarebbe auspicabile. O un Comitato.
Siamo sicuri che i segratesi vogliano veramente un altro centro commerciale dopo gli altri 4 che li circondano nelle vicinanze?
La risposta piu' avanti.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

..A questo punto credo che la bugia spudorata non e' piu' una vergogna, vorrei davvero sentire le parole di assessore alla Regione e Sindaco: che cosa si sono detti e che cosa hanno detto...

PaoloP

Paolo ha detto...

Ciao Paolo P. Credo che a questo punto come si scrive nel comunicato, sia vearamente necessario che
1) i commercianti di Segrate si incontrino col Sindaco per verificare se le affermazioni siano vere o meno e fare chiarezza !
2) si Interpellino i cittadini: ma siamo veramente sicuri che Segrate abbia bisogno di nuovi Business? O forse, non è piu' urgente un miglioramento delle infrastrutture? Ma non parlo di "urgenze" come il T.Red ma per es di: mensa scolastica, trasporti, strade, ferrovia, tangenzialina, piste ciclabili, ecc...ecc..

Anonimo ha detto...

OCCORRE FARE SOLO UNA COSA:
REFERENDUM!